La Scuola del web 2.0

20 02 2011

La Scuola del web 2.0.

Clicca sopra





Masaru Emoto – Messaggi dell’Acqua

13 02 2011

Masaru Emoto – Messaggi dell’Acqua.





Profezia Maya?????

27 10 2010




Tettonica a placche

25 02 2010

Una interessante lezione di Geologia  sulla tettonica a placche, (in lingua inglese) con animazioni

Tettonica a placcheTettonica a placche





Mitosi

11 02 2010

Mitosi processo mediante il quale da una cellula madre si ottengono 2 cellule figli con identico corredo cromosomico (diploide)





Forma della terra

5 02 2010

1237403379989_mondoI primi tentativi di determinare forma e  dimensioni della Terra risalgono all’antichità. Nel III secolo a.C.  Eratostene di Cirene (276-196 a.C.) con un metodo semplice e geniale misurò la circonferenza della Terra utilizzando l’inclinazione dei raggi solari in luoghi diversi

La forma della Terra è stata definita attraverso una lunga ricerca dei modelli più idonei a consentirne l’esplorazione, e la costruzione di carte geografiche. . È probabile che per molto tempo gli uomini abbiano immaginato la Terra come un corpo piatto. Descrizioni fatte dai Babilonesi prima del 3000 a.C. la rappresentano a forma di ostrica.

La sfericità della Terra fu dimostrata per la prima volta dalla nave “Vittoria” che, dal 1519 al 1522 guidata inizialmente da Ferdinando Magellano e, dopo la morte di questi, da Sebastiano Del Cano, navigando verso est tornò al punto di partenza.

Tuttavia la Terra non ha una forma perfettamente sferica.  Il suo raggio polare è infatti di 6.356 km e quello equatoriale di 6.378 km. In base a queste considerazioni è stato elaborato un modello della Terra avente la forma di un ellissoide di rotazione, cioè della figura che viene generata da un’ellisse ruotante intorno a un asse.

All’inizio del secolo, in considerazione del fatto che la forma effettiva della Terra presenta numerose irregolarità, si pensò di adottare, per la costruzione delle carte, una forma tale per cui su ogni punto della superficie un filo a piombo si disponesse in direzione perpendicolare. A questa forma fu dato il nome di geoide. La superficie del geoide differisce sia dalla superficie sferica che dall’ellissoide in quanto è leggermente depressa nelle zone oceaniche e sopraelevata in quelle continentali a causa delle differenze nella gravità. Negli ultimi anni la forma del pianeta è stata rilevata con sempre maggior precisione grazie ai satelliti artificiali che girano intorno alla Terra.

LE MISURE DELLA TERRA

Raggio equatoriale 6.378 km
Raggio polare 6.357 km
Lunghezza Equatore 40.076 km
Lunghezza circolo meridiano 40.009 km
Superficie 510.100.000 km2
Superficie delle terre emerse 149.400.000 km2
Superficie degli oceani 360.700.000 km2
Massa 5,976 * 1024 kg
Volume 1.083 * 109
Densità media 5,52 g/cm3





I nostri consumi di acqua

2 02 2010

earth-rub

Alcuni dati

2/3 della superficie terrestre sono coperti d’acqua

2,5% dell’acqua del nostro pianeta non è salata

1400 milioni di km cubi d’acqua sul nostro pianeta

0,08% di tutta l’acqua della terra è a disposizione degli esseri umani

2,3 miliardi di persone vivono in zone sotto stress idrico

1,7 miliardi di persone vivono in aree povere di acqua

70% dell’acqua disponibile viene utilizzata in agricoltura

20% dell’acqua disponibile viene utilizzata per l’industria

10% dell’acqua disponibile viene utilizzata per uso domestico

17% in più dell’acqua oggi disponibile sarà necessaria nel 2020 per dissetare i popoli

27% dell’Italia è a rischio desertificazione

40% della popolazione mondiale soffre di carenze idriche

2,2 milioni di persone muoiono ogni anno per malattie derivate dall’acqua contaminata

3 miliardi di persone vivono in case prive di un sistema fognario

5000 bambini muoiono ogni giorno per malattie derivate dall’acqua contaminata

2150 metri cubi annui è il prelievo pro capite in USA

1900 metri cubi annui è il prelievo pro capite in Canada

1200 metri cubi annui è il prelievo pro capite in Italia

719 metri cubi annui è il prelievo pro capite in Germania

647 metri cubi annui è il prelievo pro capite in Francia

400 metri cubi annui è il prelievo pro capite in Svezia, Polonia,Irlanda

300 metri cubi annui è il prelievo pro capite in Gran Bretagna

200 metri cubi annui è il prelievo pro capite in Danimarca

45 metri cubi annui è il prelievo pro capite in Nigeria

425 litri di acqua al giorno utilizzati in media da un nord americano

165 litri di acqua al giorno il consumo medio di una famiglia europea

20 litri di acqua al giorno il consumo medio di una famiglia africana

10 litri di acqua al giorno utilizzati in media da un africano

40 litri di acqua al giorno il diritto minimo secondo l’ONU

5 litri di acqua nelle 24 ore il fabbisogno biologico pro capite

1,4 miliardi di persone non hanno accesso all’acqua potabile

10 litri di acqua servono per un litro di benzina

30 litri di acqua servono per un litro di birra

1500 litri di acqua servono per produrre un chilo di farina

4500 litri di acqua servono per produrre un chilo di riso

1.000 litri di acqua per un chilo di agrumi

15.000 litri di acqua per un chilo di manzo

1.000 litri di acqua per un chilo di pollo

100.000 litri di acqua servono per produrre un chilo di alluminio

185 litri di acqua imbottiglia vengono consumati da ogni italiano

500 euro a famiglia è la spesa media per l’acquisto di acqua imbottigliata

287 marchi di acque minerali in Italia caso unico al mondo, imbottigliano tredici miliardi di litri l’anno.

28,4% mercato italiano è dominato da Nestlè-San Pellegrino ( dati Iri-Audit )

14,7% mercato italiano è dominato dal gruppo Rocchetta-Uliveto (dati Iri-Audit )

400 milioni di euro è la cifra che le multinazionali spendono ogni anno in pubblicità








Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.